Il mercato della Rinascita  mette il sigillo sulla sua punta di diamante: tra le numerose offerte avute da nord a sud ,  l’opposto russo più forte del campionato di A2 sceglie ancora Lagonegro come sua casa in Italia. Guardando le statistiche ,  il  russo Tiurin,  con il suo braccio armato si è confermato , anche per la stagione 2019-2020,  il miglior schiacciatore  della A2  con 409 punti in totale,  di cui 31 ace e 28 muri. Numeri decisivi e prestazioni di altissimi livelli che fanno di Tiurin un fuoriclasse richiestissimo. La sua è stata infatti una conferma fortemente voluta dalla dirigenza e spalleggiata anche dai tifosi che lo scorso anno si sono entusiasmati per le sue schiacciate e quest’anno non vedono l’ora di riabbracciarlo.

“Tiurin è sicuramente il miglior opposto della A2 – spiega il Presidente Carlomagno- per questo dopo averlo portato a Lagonegro lo scorso anno abbiamo fatto di tutto per confermarlo, è un giocatore che non puoi farti sfuggire. Le sue doti e la sue qualità tecniche sono indiscutibili e averlo con noi ancora un anno,  è una grande soddisfazione e un riferimento per l’intera squadra.Si completa così la nostra diagonale che ritengo sia di altissimo livello e ci darà soddisfazioni nella prossima stagione, oltre che farci divertire tanto, conclude il presidente della Rinascita”.

“Ho deciso di rimanere a Lagonegro- spiega Tiurin- perché non tutti gli obiettivi sono stati raggiunti la scorsa stagione.Ci sono ancora traguardi non realizzati che vorrei raggiungere con questa squadra.Penso che la prossima stagione sarà molto interessante e potremo giocare con la giusta carica”, conclude l’opposto russo che con Fabroni completa la diagonale biancorosso della Rinascita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *