Grandi soddisfazioni in ambito giovanile. A portare risultati degni di nota è il settore giovanile del progetto Lucania volley, la scuola di pallavolo dell’area valnocina, nata quest’anno sotto un’unica bandiera che è diventata un riferimento per i tanti piccoli pallavolisti ed ha unito l’esperienza e la professionalità di due veterane società come Rinascita Lagonegro 78 e Lauria Volley.
Nata quest’anno Lucania volley e i suoi atleti ha partecipato a vari campionati di pallavolo, non solo quelli dalla Fipav (Federazione italiano Pallavolo) ma anche del CSI (Centro Sportivo Italiano) dando così la possibilità ai suoi atleti di poter disputare più gare e potersi confrontare così con diverse realtà della regione, accrescendo il bagaglio tecnico, professionale ma soprattutto ricreativo.
E così sono arrivate le prime soddisfazioni per i piccoli pallavolisti dell’area lagonegrese che hanno conquistato i primi importanti risultati: lo scorso 19 maggio è arrivato il titolo di campioni regionali CSI U10 e under 12 e gli atleti di Lucania Volley parteciperanno insieme al loro mister Mirko Mastroianni, alle finali nazionali del CSI che si terranno a Cesenatico dal 13 al 17 giugno.
Per i più grandi il primo traguardo importante è arrivato lo scorso 21 maggio quando a Potenza Lucania volley ha battuto la formazione di Murate, conquistando il titolo di campione regionale U18 (Fipav) che gli permetterà di partecipare alle finali nazionali giovanili di pallavolo che si terranno a Castellaneta e Massafra dal 5 al 10 giugno. Il girone in cui è inserita Lucania volley è composto oltre che dai lucani, da Ugento, Bunge Ravenna e Friuli. “E’ un risultato importante- ha commentato Paolo Falabella primo allenatore dell’Under 18 insieme al suo secondo Gianpaolo Romanzi– perché vincere un campionato regionale è sempre una soddisfazione per i ragazzi ma anche per noi tecnici. Questo risultato è importante per l’intero ambiente pallavolistico lagonegrese, perché da quest’anno oltre la prima squadra iscritta nel campionato di A2 di Legavolley, possiamo essere presenti nei campionati regionali e nazionali, accompagnando i nostri piccoli atleti nella loro crescita sportiva, fino a creare dei gruppi con i migliori giocatori del territorio dall’alto valore tecnico, spiega Falabella . “Partecipare alla competizione nazionale è sempre una esperienza importante perché arricchirà i ragazzi e la società, dandoci la possibilità di confrontarci con realtà d’Italia importanti nel panorama del volley nazionale”, conclude mister Falabella .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *