Santo Stefano ad Ortona

Natale in viaggio per la Geosat Geovertical che è partita alla volta di Ortona , dove giocherà nel pomeriggio di Santo Stefano a partire dalle 18. Una sfida contro la terza potenza  della A2 che è reduce dalla sconfitta scontro contro la Peimar. Tra le fila degli abruzzesi i lagonegresi ritroveranno l’ex palleggiatore che lo scorso anno ha fatto parte del team biancorosso, ovvero Matteo Pedron. 

Formazione obbligata e d’emergenza per Mister Nunzio Lanci che non riesce ad avere a disposizione entrambi gli opposti Marks e Carelli. Quindi probabilmente come nella scorsa gara toccherà ad  Astarita giocare “fuori posto”, mentre gli schiacciatori saranno Bertoli e Ottaviani: quest’ultimo  domenica scorsa è stato sostituito da mister Lanci a causa di una infiammazione al ginocchio e al suo posto potrebbe esserci Salsi, mentre la coppia dei centrali è formata da Menicali e Sesto ed il libero Toscani. Per mister Falabella la formazione dovrebbe essere quella vista nei match precedenti con la diagonale Zoppellari e Tiurin , schiacciatori Fantauzzo e Mazzone, al centro Spadavecchia e capitan Robbiati, libero Santucci. “Arriviamo da una sconfitta contro la capolista Siena- spiega Falabella- ma abbiamo voglia di giocare e rimetterci in campo per dimostrare il nostro potenziale. Giocheremo anche questa con notevole intensità perché vogliamo portare punti alla nostra classifica. Sappiamo quanto loro, nonostante le difficoltà fisiche, siano una squadra molto competitiva,  ma dalla nostra sappiamo di dover dare il 100%”. Appuntamento a partire dalle ore 18 in diretta streaming sul canale you tube di Legavolley.