Manca meno di una settimana alla preparazione

Inizierà tra meno di una settimana  la preparazione della nuova rosa della Rinascita Lagonegro. La squadra affidata ai mister Gianco D’Amico e Roberto Di Maio , si radunerà a Lagonegro Presso Hotel San Nicola per il primo incontro con la società e lo staff tecnico  a cui seguirà un collegiale di dieci giorni con sedute presso la Palestra Fitness and Dance sotto l’attenta guida dello storico preparatore atletico biancorosso Vincenzo Ghizzoni , che da ben nove anni è al fianco della Rinascita. Fino al 3 settembre si svolgeranno dunque a Lagonegro i test fisici e le sedute in sala pesi, a cui intervallate da alcune sedute tecniche al Palasport di Sapri sede degli allenamenti della Rinascita per la stagione 20-21. Gli atleti e lo staff inoltre saranno sottoposti già il 24 agosto prossimo al test sierologico, come prevede il protocollo Fipav in merito alle norme anti Covid.

Negli ultimi giorni di agosto ci sarà la possibilità per i tifosi di assistere e iniziare a prendere confidenza con i nuovi volti. La rosa infatti quest’anno è completamente nuova e si compone di questi nomi:

Palleggiatori: Fabroni, Bellucci, Poccia

Opposti: Tiurin, Scuffia

Schiacciatori: Mazzone, Marretta, Battaglia, Armenante, Ribezzo

Centrali: Maccarone, Spadavecchia, Molinari , Ladaga

Liberi: Santucci, Russo

Mister : D’Amico, Di Maio

Dopo più di due mesi di preparazione,  fino all’inizio del campionato, fissato il 18 ottobre con le sedute di allenamento saranno man mano intensificate. Sede delle gare interne sarà il palazzetto di Villa d’Agri che agli inizi di settembre si appresta ad ospitare gli europei 18.

Per gli uomini di Mister D’Amico verranno altresì calendarizzate le amichevoli e sono un appuntamento importante per tecnici e giocatori, che possono così rodare la nuova squadra e i meccanismi di gioco, in attesa dell’esordio proprio a Villa D’Agri contro i Lupi Santa croce.

“Bisogna fare il plauso al presidente e alla società – spiega mister D’Amico- che sono stati bravi a gestire una situazione complessa come quella di quest’anno che ci vede comunque impegnati su due location Sapri e Villa d’Agri. Credo questo comunque non sarà per noi un alibi ne un problema. Sarà un campionato di A2 più forte degli ultimi anni e il nostro è un roster di altissimo livello, ora non vediamo l’ora di conoscerci e viverci tutti questa nuova avventura”.

Ultimi giorni di vacanza dunque per la Rinascita e poi sarà tempo di pensare alla nuova stagione, che è attesissima da parte di tutti i tifosi biancorossi che ormai negli anni sono sempre più aumentati e non mancheranno di stare vicini alla squadra.