Sarà Giancarlo D’amico il nuovo tecnico della Rinascita volley Lagonegro per la stagione 20-21. L’accordo è stato firmato oggi con il Presidente Nicola Carlomagno e il tecnico D’Amico, che guiderà la compagine lagonegrese in A2. Originario di Lauria , dunque lucano doc, mister D’Amico ha una lunga esperienza nella massima serie nazionale prima come Scoutman a Piacenza dove ha vinto una Supercoppa Italiana nel 2009, per poi passare a Molfetta due anni come secondo allenatore, approdando poi alla corte di Blengini a Civitanova dove ha vinto il campionato e la coppa Italia nella stagione 2016-2017. Altri due anni poi a Verona sempre in massima serie e lo scorso anno a Vibo. “Il curriculum di Giancarlo è di altissimo livello- commenta il Presidente Carlomagno- partiamo da lui per programmare una stagione in cui vogliano fare la nostra parte. Sarà un anno difficile sotto alcuni aspetti, ma abbiamo voglia di ritornare ad una normalità che passa necessariamente attraverso lo sport e la condivisione. Condividiamo con mister D’Amico la caparbietà e voglia di rimetterci in gioco, per continuare ad essere presenti nel nostro territorio come riferimento per tutti gli appassionati di volley, che negli anni sono aumentati. Giancarlo è un riferimento per la nostra regione e questo sarà per noi ancor più motivo di orgoglio. Ora con mister D’Amico e il ds Tortorella— definiremo la rosa e sono sicuro che allestiremo una squadra competitiva”. 

“Sono molto felice ed entusiasta di far parte del progetto Rinascita Lagonegro per la stagione che è alle porte- sono le prime parole del nuovo coach biancorosso. Ringrazio fin da subito il Presidente Carlomagno e il Ds Tortorella che hanno creduto in me e che mi daranno la possibilità di affrontare una nuova esperienza- spiega D’Amico- Sono felice di ritornare a casa, di avere il privilegio di iniziare questo nuovo percorso tra le mura amiche della mia regione! È per me un sogno! Porterò con me impegno massimo e mille motivazioni per tentare di regalare il miglior campionato possibile alla Società e a tutti i tifosi che, sono sicuro, non ci lasceranno mai soli!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *