Primi giorni di allenamento e prime sensazioni. “La salvezza dell’anno scorso ci ha permesso di farci ripartire con tanto entusiasmo- ha spiegato il Presidente Carlomagno nel discorso di benvenuto con i suoi. Abbiamo una squadra tutta rinnovata e c’è tanta emozione spero lo sia anche per gli atleti,  perché questo significa che c’è la voglia di far bene, continua Carlomagno. Ogni anno  ci prefiggiamo degli obiettivi che sono sempre quelli di ben figurare e di fare bene ovunque e anche quest’anno sono sicuro che diremo la nostra”. Tanti i volti nuovi ma anche gli ex quali Galabinov, Turano e Sarpong; sul fronte poi degli stranieri dall’olanda è arrivato l’opposto di elevato spessore Boswinkel, la regia invece è affidata alle esperte mani di Pedron , per i centrali spicca l’altezza del giovane Marra (206) e l’esperienza importante di Calonico . Zoccolo dure invece è il settore dei liberi Fortunato e Sadanelli, a cui si aggiunge la conferma di Maiorana per il settore degli schiacciatori a cui si è aggiunto il forte Del Vecchio ex Molfetta. Tre i giovanissimi : Maccabruni, Di Coste e il pupillo di casa Ribezzo che sicuramente abbassano ancora di più la media di una squadra che già di per sé è giovane. Tante le aspettative non solo dello staff ma anche dei tifosi che in queste 8 settimane potranno assistere agli allenamenti al Pala Simone di Lagonegro, dove le porte saranno sempre aperte. “Vogliamo che si respiri un clima accogliente e ci sia  un tifo caloroso che sostenga sempre i nostri ragazzi- ha spiegato il mister- Lagonegro vive di pallavolo e siamo sicuri che sarà una intensa stagione per tutti: atleti, tecnici, tifosi e dirigenti”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *