Trasferta catanese:si gioca domenica alle 19,30

Trasferta catanese:si gioca domenica alle 19,30

L’appuntamento per la Pool C per i lagonegresi è domenica sera alle 19,30 in casa della Messaggerie Bacco Catania. Una gara importante per la posta in palio per le entrambe le formazioni. Per i biancorossi di mister Falabella c’è fiducia dopo la vittoria dello scorso turno e sarà importante rimettere in campo la stessa grinta e lo stesso gioco visto contro Materdomini.
Dall’altra parte della rete ci sarà una formazione, quella del Catania, che proprio delle mura amiche ha fatto la sua forza, esprimendosi meglio e conquistando più punti al Pala Catania che in trasferta, già in regular season. Mister Falabella ha lavorato con l’intero roster a disposizione in settimana: “in questo periodo a livello organizzativo è un po’ più semplice- spiega il coach lagonegrese nel presentare la gara- perchè abbiamo tutta la settimana a disposizione per prepararci e studiare gli avversari. In questi giorni come al solito abbiamo preparato la gara nel dettaglio. Loro hanno negli stranieri la loro forza, sia il palleggiatore Finoli che porta punti sia in attacco che in battuta, che lo schiacciatore Bonacic di livello molto alto, che è il punto di riferimento dell’attacco e possiede un ottimo servizio. Proprio in attacco- continua Falabella- hanno numeri importanti e risultano la miglior squadra come positività nel modello di prestazione della Pool C”. Dunque un avversario ben attrezzato e contro il quale bisognerà mettere in campo la migliore Geosat Geovertical. Sarà anche una gara sentita sul piano degli ex: “ritroviamo il centrale Pizzichini, con noi la scorsa stagione” ricorda Falabella ma contro Catania sarà una gara sentitissima anche per il veterano Boscaini, catanese che si dice sono molto emozionato e impaziente di andare: “Catania è nel mio cuore ma io indosso questa maglia che per me è più di un famiglia, pertanto darò di tutto per portare a casa la vittoria”, sottolinea lo schiacciatore biancorosso. “Noi giocheremo al massimo per vincere con la cattiveria agonistica che abbiamo avuto sabato scorso”, chiosa Falabella.