Si torna al Pala Alberti domenica

Sono nove le partite giocate fin ora dalla Geosat Geovertical che ha raccolto 11 punti in classifica con tre sole vittorie piene, contro Santa Croce, Roma e Leverano  e due tie break contro Macerata e Reggio Emilia. Partite giocate sempre al altissimo contenuto e spesso, come nel caso di Spoleto, combattute fino all’ultimo punto , nonostante poi il campo abbia decretato la vittoria agli spoletini, più concreti nelle fasi finali e più cinici nei momenti cruciali.  Fase cruciale anche questa in campionato, in cui i lagonegresi ritornano a giocare al Pala Alberti dove la vittoria manca da un po. Domenica arriva la formazione di mister Montagnani, mister che conosce bene alcuni dei nostri ragazzi visto che li ha allenati lo scorso anno a Tuscania. Pedron e Calonico infatti erano nella fila della città laziale nella passata stagione. Intanto ripresi gli allenamenti in casa Geosat Geovertical si studia l’avversario e si respira un clima più disteso dopo la ritrovata spinta di ottimismo della vittoria contro Leverano, la prima dell’anno ottenuta lontano dal PalAlberti. Mister Falabella sa di avere la necessità di continuare a incamerare punti preziosi e risalire la classifica, peraltro molto corta, e dare continuità a quanto di buono fatto vedere in Salento. Falabella sta pian piano recuperando Galabinov, che sarà presente a referto, e potrebbe anche essere gettato nella mischia se Lagonegro avrà bisogno di qualcosa in più in prima linea.

Ancora quattro le partite che mancano per il girone di boa, previsto il 26 dicembre. Oltre quella di domenica prossima contro il Livorno, le prossime gare saranno in trasferta a Mondovì sabato prossimo 15 dicembre (ore 20,30) e a Macerata contro Potenza Picena domenica 23 , orario canonico alle 18. L’anno in casa e il girone di andata si chiuderà al Pala Alberti il giorno di Santo Stefano con la gara contro Lamezia in calendario alle ore 17.