Iniziano i quarti: arriva Macerata al Pala Alberti giovedi sera

Iniziano i quarti dei play off nella serie A2 Credem. Solo due i posti a disposizione per la prossima A2. Dopo aver vinto di Cisano Bergamasco in due faticosissime partite chiuse solo al tie-break, alla Geosat Geovertical Lagonegro il conto presenta adesso un livello di difficoltà crescente e un avversario ostico, già noto ma parzialmente rinnovato nei protagonisti: la Menghi Shoes Macerata è, infatti, adesso guidata da coach Adriano Di Pinto che ha subito inaugurato un nuovo corso per i marchigiani, reduci da sette risultati utili consecutivi.

Studiano l’avversario e il lavoro dei biancorossi Falabella, Iannarella e Denora. Da tener d’occhio sicuramente il neo arrivato, tra le fila del Macerata, Todor Valchev, nuova pedina dello scacchiere tattico di Di Pinto che si è unito al gruppo per questi play-off dopo aver chiuso la sua annata nel campionato francese con la casacca del Nancy. Il resto del sestetto ospite è quello tipo, la più grande minaccia è certamente rappresentata dal fuorimano russo Igor Tiurin che, statistiche alla mano, è stato il miglior realizzatore della stagione regolare. Si prospetta un duello a distanza tutto di lingua slava con Venelin Kadankov, a sua volta ormai faro imprescindibile dell’attacco lagonegrese.

“Il livello del campionato è molto alto- commenta Falabella- ognuno si è ben organizzato per questa fase e vuole arrivare fin in fondo. Pur avendo già giocato contro Macerata nella regular season, ora sappiamo che ci aspetta un’altra gara. Loro hanno un uomo in più e hanno cambiato l’assetto tecnico con il nuovo mister. Dal nostro canto abbiamo l’intera rosa a disposizione, stiamo bene e vogliamo dimostrare che possiamo farcela”- conclude Falabella.

Occhi puntati anche sull’esperienza di Cristian Casoli, che a 44 anni suonati è ancora capace di regalare perle di altissima pallavolo, e alla regia di Pierpaolo Partenio, che ha iniziato questa stagione da vice-Bruno in seno alla Lube Civitanova.

La serie sarà ancora al meglio delle tre partite, ritorno in programma il lunedì di Pasquetta con fischio d’inizio alle ore 18 alla Marpel Arena ed eventuale bella di nuovo in casa della Geosat giovedì prossimo, 25 aprile.