Il nazionale Zoppellari nuovo palleggiatore della Rinascita

Finalmente si conoscono i nuovi volti in casa Rinascita Lagonegro. Il Primo tra i nomi e ruolo più atteso è quello del regista: si tratta di Francesco Zoppellari, classe 97 e uno dei giovani di prospettiva più interessanti della pallavolo italiana. Convocato da mister Graziosi , Zoppellari è un nazionale che veste in questi giorni la maglia Italiana alle Universitadi di Napoli, mentre lo scorso anno ha difeso i colori dello Spoleto arrivando a disputare i playoff. 

Sempre lo scorso anno è stato nel giro della nazionale maggiore, e ha vinto due anni fa la Coppa Italia di A2 con la maglia della Ceramica Scarabeo GCF Roma. 

A dispetto della sua giovane età Francesco infatti ha già un curriculum importante che conta, oltre alla trafila nelle nazionali pre-juniores e juniores, tre campionati in A2 : uno con la maglia del Club Italia, uno con la Ceramiche Scarabeo Roma e uno con la Monini Spoleto e infine una SuperLega con la Kioene Padova, che è anche la sua città di nascita. 

Giovane talentuoso Zoppellari farà parte della Rinascita Lagonegro 19/20 che prenderà parte al prossimo campionato di A2, insieme alle altre 11 squadre della seconda categoria nazionale. 

Molto entusiasta della nuova avventura Zoppellari commenta così il suo nuovo ingaggio a Lagonegro: “Sono contento di venire a giocare a Lagonegro perché è una societa che sta lavorando molto bene nel territorio e che ha sempre disputato ottimi campionati di A2. La società mi ha voluto molto e questo sta a significare che ripone in me molta fiducia e che ci sono tutti i presupposti per far bene sia dal punto di vista personale che soprattutto di squadra.Sappiamo che sarà un campionato molto complicato ed equilibrato però sono sicuro che ci ritaglieremo il nostro spazio. Spero soprattutto che il fattore casa sia importante e spero che sarà molto difficile per le altre venire a vincere al Pala Alberti . Non vedo l ora di iniziare -conclude Zoppellari in ritiro a Eboli con la nazionale-ora sono impegnato con le universiadi , una manifestazione molto entusiasmante e bella e non vedo l’ora che arrivi fine agosto per iniziare la nuova stagione e conoscere i nuovo compagni” .