Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Geosat Geovertical Lagonegro 0-3

Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Geosat Geovertical Lagonegro 0-3

MicromilK Gioiella Gioia del Colle: Luppi, Casulli, Anselmo8, Joventino 16, Scopelliti2, De Santis, Cetrullo 19, Erati 7, Grassano , Bernanrdi 2, Link, Marchiani1, All. Spinelli

Geosat Geovertical Lagonegro: Fabi , Maiorana 1, Mulushev 21, Amouah , Sardanelli, Leone, Kindgard 4, Holt 15, Boscaini 5 , Giosa 3, Copelli 4. All. Falabella

NOTE:
Lagonegro Muri 7, Ace 3, errori in battuta 8, in attacco 45%, in ricezione 49 %(31%) .
Gioia del Colle Muri 6, Ace 4, errori in battuta 10, in attacco 38% , in ricezione 56% (31%) ;

20-25, 26-28, 23-25

Durata set :29, 31’, 28’ 1H 1,28’

Arbitri: Moratti e Rolla

200 spettatori circa

Chiude la regolar season con una vittoria la formazione di mister Falabella che, seppur porta a casa tre punti che poco servono alla seconda parte del campionato, ritrova migliori percentuali in attacco e in ricezione ma soprattutto ritrova un Milushev che a fine gara è il miglior realizzatore.
Inizia bene per i padroni di casa il primo set ma ci pensa Boscaini a trovare il pareggio (6-6). Per il Gioia a farsi vedere è la schiacciatore Cetrullo che accompagnato da Joventino riescono a portarsi a +3. Dal loro canto i lagonegresi rispondono con Milushev e Holt che non solo in attacca ma anche a muro riescono ad accorciare le distanze e trovare il pareggio sul 13 punto. Dal centro della metà campo lagonegrese ci pensa poi Copelli chea siglare il primo vantaggio ospiti 13-15, un vantaggio che porsegue fino alla fine del set che scorre fluido nelle mani degli uomini di Falabella.

Secondo set più equilibrato fino al primo allungo gioiese 7-4 che viene bloccato dal time di Falabella. Al rientro le lunghezze di svantaggio si diminuiscono 8-6 e i lagonegresi rientrano in corsa e la parte centrale si fa più equilibrata. Nella metà campo lagonegresi si fanno vedere Milushev e Holt ma per il pareggio bisogna arrivare al 17-17 quando i lagonegresi da li a poco sono protagonisti del sorpasso 19-20. Falabella nel finale mescola le sue pedine e fa entrare Maiorana e Amouah, ma servono i vantaggi per chiudere il set che sul 23 pari aumenta di intensità. Il soliti Milushev e Holt ci provano a chiudere il set e sul 26-26 finalmente il sigillo è lagonegrese.
Terzo set inizia in favore dei padroni di casa che si portano sul 6-3 ma vengono ben presto recuperati da Giosa e compagni che nonostante gli errori al servizio recuperano lo svantaggio e si portano a meno 1(8-7) . si procede così in maggiore equilibrio fino a quando a quando i lagonegresi trovano il vantaggio con Milushev che mette a segno un ace sul 11-13. Ma sul 15mo punto è di nuovo parità con il centrale Scopelliti che riporta i suoi al passo. Così questa volta provano i padroni di casa a spingere per rimettersi in careggiata ma si procede punto a punto fin quando alla prima match ball Maiorana, subentrato nel finale del set a Boscaini, chiude la gara. “Buone le indicazioni che abbiamo ricevuto – spiega Falabella a fine gara- sicuramente ci serviranno per la seconda fase. Ora è necessario ricaricare le pile e farci trovare pronti per gli scontri decisivi per la permanenza nella categoria”.