Difendere il nostro fortino

Si apprestano a giocare nuovamente tra le mura amiche i biancorossi di Mister Falabella che domenica al Pala Alberti attendo la Vbc Mondovì del neo tecnico Mario Barbiero. Nelle ultime due stagioni Barbiero ha condotto l’Argos Volley Sora alla salvezza in SuperLega. Domenica il tecnico però non ci sarà in panchina al Pala Alberti, perché terrà un corso Fipav a Bologna e la squadra sarà affidata ancora una volta a Emanuele Negro. La Synergy Mondovì seppur cortissima in alcuni ruoli dovrebbe scendere con la cabina di regia affidata a Pistolesi e Borgogno opposto, Terpine Loglisci schiacciatori , Buzzi e il nuovo arrivato Esposito al centro, Pachini libero. Dal suo canto Falabella avrà l’intera rosa a disposizione , quindi gli ultimi minuti saranno decisivi per la scelta del sestetto base per la prima delle tre gare casalinghe che attendono la Geovertical. 

“Ci aspetta un mese in cui abbiamo le potenzialità e la voglia di fare più punti possibili – spiega lo schiacciature Tiziano Mazzone-  perché abbiamo delle gare difficili ma anche alla nostra portata. Sarà un mese fondamentale per cercare di risalire la classifica: credo molto in questa squadra e meritiamo di più . Dobbiamo dimostrare di voler scalare la classifica e prenderci il posto che meritiamo”. 

“Contro Mondovì – continua Mazzone- mi aspetto che loro arrivino con il coltello tra i denti , perché non stanno attraversando un momento facile. Però hanno già dimostrato nelle scorse partite, che nonostante questo, hanno voglia di lottare . Noi quindi dovremmo stare attenti e cercare di difendere il nostro fortino . Mi aspetto da parte nostra una voglia di imporci sull’avversario, soprattutto perché giochiamo in casa e questo deve essere il nostro punto di forza. Vincere qui non deve essere facile per nessuno , soprattutto perché questo campionato è molto equilibrato”, conclude così lo schiacciature delle Geovertical Lagonegro che scenderà in campo alle 18,00 al Pala Alberti, con diretta su canale di You Tube di Legavolley.