Ci congediamo da un’altra stagione, GRAZIE A TUTTI!

Stare ai vertici non è mai stato facile e quest’anno l’abbiamo vissuto sulla nostra pelle. Venerdì scorso ci siamo salutati al Pala Sport di Lagonegro con tanti sorrisi, bei ricordi e purtroppo anche  un pò di amarezza. Il finale non ci ha premiato dello splendido campionato fatto, le ultime dieci vittorie , il quinto posto, essere arrivati in finale e tutti i sacrifici sono svaniti nell’ultima gara. Non eravamo al top della condizione fisica e questo ha sicuramente fatto la differenza, ma questa non cancella quanto di buono è stato fatto in questi mesi.

“A prescindere dalla sconfitta della finale – ha commentato il Presidente Carlomagno- questa che si concluderà è stata una grande stagione; arrivare al quinto posto e giocarci la finale a Lauria davanti al nostro pubblico è stato un traguardo importantissimo per noi. È stato un campionato straordinario, abbiamo raggiunto il quinto posto con non poche difficoltà, visti i vari infortuni durante la stagione di Galabinov, Del Vecchio, Boswinkel e Barreto. Nonostante le difficoltà, non ci siamo mai scoraggiati , mai arresi e abbiamo fatto di tutto per centrare il quarto posto nella regular season; siamo arrivati quinti, ma questa resta per noi una grande soddisfazione. Penso che in questa stagione abbiamo costruito una delle più belle squadre e che è stato un altro anno di indiscussa crescita della società”.

Ringraziamenti nella festa dei saluti Finali in primis al pubblico, sempre presente e numeroso a Lauria, che ogni domenica faceva registrare il tutto esaurito e coinvolgendo sempre più appassionati del circondario. Ringraziamenti al Sindaco di Lauria per disponibilità e l’attenzione a far sì che ogni ogni gara ed allenamento si sono potuti svolgere al meglio presso il Pala Alberti.

Ringraziamenti poi a la società e lo staff da parte del Presidente ” per quanto di encomiabile fatto in questo anno: senza il lavoro di tutti e la dedizione per questo sport non avremmo raggiunto questo splendido traguardo-spiega Carlomagno.Se siamo qui tutti insieme e perchè abbiamo scritto  un’altra importante pagina di questa bellissima realtà sportiva e sociale”.

Passerella poi per i giocatori , lo staff e la dirigenza che dopo aver metabolizzato il risultato e essersi riposata, sarà pronta a ripartire , da una nuova serie ma sicuramente con il solito e coinvolgente entusiasmo.