Abbiamo risposto con una buona prestazione tecnica e mentale

Dopo aver riposato e riattivato le forze fisiche e mentali, la Geovertical Geosat riparte dalla vittoria contro la Conad Reggio Emilia , ottenuto solo al tie break dopo più si due ore di  gioco e 6 palle match . “Siamo felicissimi del risultato- spiega Falabella- di aver risposto con una buona prestazione tecnica ma soprattutto mentale , ad una brutta sconfitta della scorsa settimana. Infatti la parte migliore di questa vittoria è sicuramente l’approccio, ed essere riusciti a risolvere momenti difficili insieme, come squadra senza innervosisci ma con calma. Siamo andati due volte sotto e abbiamo recuperato e anche quando abbiamo sprecato qualche palla match nel tie break- continua il tecnico lagonegrese. Siamo riusciti a mantenere la calma e portare a casa due punti fondamentali in un campo molto difficile. Dal punto di vista tecnico c’è ancora da lavorare: l’ingresso di Francesco Corrado ci ha aiutato tanto sopratutto durante gli allenamenti perché venivamo da una settimana in cui abbiamo lavorato bene. Dobbiamo continuare così su questa strada- sottolinea Falabella che insieme a due tecnici Iannarella e Di Maio da martedì sono al lavoro per l’altra trasferta insidiosa contro i Lupi. Dobbiamo migliorare la fase break che ancora non è fluida, però stiamo migliorando e siamo sicuri che stiamo lavorando verso la giusta direzione, conclude il coach della Geovertical. Dopo Reggio dunque altra trasferta , poi si tornerà a giocare al Pala Alberti contro Mondovì il prossimo 1 dicembre e proprio nel prossimo mese poi ci saranno altre due gare casalinghe : una il 14 contro la Materdomini e l’altra il 22 contro Siena.