Prima di ritorno: la vittoria va ai Lupi

 Prima giornata del girone di ritorno non sorride ai lagonegresi che inceppano in una sconfitta al PalaParenti di Santa Croce sull’Arno. Primo set condotto interamente dai Pedron e compagni che solo nel finale lasciano ai padroni di casa la possibilità di ribaltare il parziale e mettere il primo sigillo. Secondo set in parità fino a metà poi sono sempre i padroni di casa a chiudere. Non cambia il vento nel terzo set e seppur arriva il recupero della Geovertical , la Kemas nel finale sfrutta ancora la scia positiva e chiude la gara conquistando i tre punti.  

 

CRONACA

Mister Pagliai sceglie la diagonale Acquarone-Wagner, schiacciatori Snippe e Colli, Ferraro M. e Bargi centrali, Ferraro Daniele libero. Mister Falabella risponde con la solita formazione Pedron-Boswinkel, Galabinv e Barreto schiacciatori, Calonico e Marra centrali Fortunato libero.

Inizio equilibrato si procede punto a punto con qualche errore da entrambe le parti al servizio, ma poi arriva il primo break dei lagonegresi sul 9-11. La Kemas trova la parità sul 13mo punto con un ace del regista Acquarone ma poi sono ancora i lagonegresi a portarsi in vantaggio (13-16) grazie ad un ace di Calonico e un attacco di Boswinkel che costringe mister Pagliai a chiamare il tempo. Continuano a condurre il gioco gli uomini di Falabella (16-20) poi i martelli della Geosat vengono murati dai Lupi che accorciano le distanze (18-20) e questa volta è Falabella a chiamare il tempo. Al rientro solo un punto per i padroni di casa ma poi è Boswinkel a ripristinare le distanze (19-22). Ancora una volta i Lupi si rifanno sotto e arriva il pareggio , Falabella chiama il tempo e alla prima occasione di conquistare il vantaggio i Lupi chiudono il set.

 

Secondo set inizia sempre con un punto per parte , poi provano i padroni di casa a portarsi in vantaggio di due lunghezze: i due olandesi Snippe da una parte e Boswinkel dall’altra si danno battaglia per metter giù la palla. Sul 10-12 Falabella chiede il tempo  ma al rientro i padroni di casa trovano un break importante grazie ad un ace di Acquarone(15-12). Sul 14-20 Falabella fa entrare capitan Maiorana al posto di Galabinov: i lagonegresi recuperano terreno e si arriva sul 21-17. Ancora Snippe si fa vedere ma il guizzo vincente lo trova il regista locale con un tocco di prima sul 23-19. Provano a annullare 4 palle set i lagonegresi ma poi sono ancora i padroni di casa a chiudere il set.

 

Terzo set è in favore della Kemas che continua la scia positiva del set procedente : sul 4-8 Falabella è costretto chiamare il tempo e al rientro i lagonegresi ritrovano il minimo vantaggio con l’opposto (9-8) ma poi sono ancora i conciari a farsi sotto (10-14). Si vede ancora il cambio tra Galabinov e Maiorana il vantaggio si assottiglia nuovamente per la Geovertical (17-16) e il procede punto a punto. Sul 21- 19 Falabella chiedete il tempo ma al rientro Bargi e Wagner castigano ancora i lagonegresi che non riescono a recuperare più terreno e lasciano alla Kemas la vittoria e i tre punti.

 

Kemas Lamipel Santa Croce: Andreini , Bargi 10, Baciocco, Colli 13 , Crò, Acquarone 4, Pereira 20, Tamburo, Grassano, Snippe 10, Ferraro Mario 4, Ferraro Daniele (L) . All. Pagliai

Geosat-Geovertical Lagonegro: Maccabruni, Fortunato, Calonico 8, Pedron , Boswinkel 21; Turano, Di Coste, Maiorana 3, Sardanelli, Marra 5 , Galabinov 2, Barreto 8. All. Falabella

 

Santa Croce: 6 Muri, 8 ace, 12 errori in battuta, 59% in attacco, (14%) 59% ricezione

Lagonegro: 4 Muri, 1 ace,  12 errori in battuta , 56% in attacco, (21%) 50% ricezione

 

Tot 400 spettatori

 

28’, 30’, 30’  TOT 1H 28’

25-23, 25-23, 25-21

3-0